Alpinismo

 

Scoprite le maestose vette della Valtellina, dal gruppo del Bernina al Monte Disgrazia, dalle Tredici Cime nel gruppo dell’Ortles Cevedale, tutte oltre i 3200 metri di quota, fino al Gran Zebrù e al Monte Cevedale. Le montagne della Valtellina hanno sempre ospitato memorabili imprese alpinistiche e sono le mete più gettonate dagli appassionati dell’alpinismo. Lasciatevi affascinare dalla scenografica parete nord del Pizzo Badile, in Val Masino. Se siete amanti delle altezze, superate i vostri limiti sul Monte Disgrazia, tra la Val Masino e la Valmalenco, è una meravigliosa cima di oltre 3600 metri. In Valmalenco c’è il gruppo Bernina, qui potete andare oltre i 4000  metri. Meta obbligata in Valfurva è il Pizzo Tresero, mentre dalla Valdidentro potete raggiungere la superba Cima Piazzi. Altra famosa montagna è il Gran Zebrù che tocca quota 3859 metri: un obiettivo riservato a pochi. 

Info: www.guidealpine.lombardia.it 

Vai a Natura e paesaggi

Alta Valtellina

 

L’Alta Valtellina è conosciuta in tutto il mondo grazie alla presenza di stazioni quali Bormio, Livigno e Santa Caterina Valfurva, rinomate per l’ampia offerta sciistica e invernale, nonché spesso sede di competizioni internazionali come la Coppa del Mondo di Sci Alpino. Una natura generosa e molto peculiare, maestose montagne dai tratti dolomitici, regalano suggestioni uniche 12 mesi all'anno. In Alta Valtellina c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Paradiso dei ciclisti grazie alla presenza del passo Stelvio dove si scia anche d'estate, ad escursioni di diverso grado di difficoltà nel Parco Nazionale dello Stelvio, ad ascensioni vere e proprie. L'Alta Valtellina è la Valle dell'Acqua. Un elemento che qui trova la sua massima espressione a seconda delle stagioni: dalla neve ai ghiacciai, dai torrenti e laghi alpini, alle acque calde termali, note in Valle fin dall'antichità. A Bormio e Valdidentro si trovano, infatti, le Terme di Bormio, i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi. Strutture di grande fascino, impianti moderni e curati, una calda accoglienza e un servizio impeccabile ne fanno una tappa obbligata.

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Altre attività Alta Valtellina