Freeride

 

Surfare sulla neve fresca in Valtellina: un’emozione fantastica! Scoprite il freeride con le guide alpine o i maestri di sci per una discesa in perfetta sicurezza. Da non perdere, a Bormio, il Vallone e il Posto degli Sciatori, una discesa divertente e affascinante in un ambiente magico. I più esperti andranno alle Antenne: l'ingresso è consentito solo se accompagnati dalle guide. A Livigno potete sciare fuori pista raggiungendo i versanti con l’elicottero. A Madesimo il percorso più noto è il Canalone, un itinerario che si snoda dalla stazione di arrivo della funivia della Val di Lei e termina all’imbocco dell’Alpe Groppera, congiungendosi alle altre piste. La possibilità di fare freeride è segnalata di giorno in giorno dal personale della skiarea. La Valmalenco è una delle mete preferite dai rider, complice la cornice dei gruppi montuosi Disgrazia, Bernina e Scalino: in poco spazio troverete una grande varietà di ambienti e nevi diverse. I più appassionati ed esperti combineranno l'utilizzo degli impianti con quello delle pelli di foca.

Info: www.guidealpine.lombardia.it 

Vai a Neve tutto l'anno

Valdidentro

Valdidentro
 

Valdidentro (1350 m s.l.m.)  - a nord ovest di Bormio fu storico crocevia da e per la vicina Svizzera e gli altri passi d'oltralpe, da qui partiva nel Medioevo la Via Imperiale d'Alemagna. Dove la natura sorprende, lo sci è d'obbligo e il relax è di altissimo livello. In Valdidentro ovviamente con i suggestivi 3439 metri della Cima Piazzi, con  le piste e gli impianti di risalita per lo sci alpino e lo sci di fondo, con lo Ski Stadium "Azzurri d'Italia", centro dedicato alle discipline nordiche d'inverno alla mountain bike e allo skiroll d'estate e con l'imperdibile opportunità di immergersi nelle calde acque termali dei Bagni Vecchi e dei Bagni Nuovi. Impianti storici che oggi coniugano l'originaria leggerezza del gusto liberty alla più moderna professionalità sia nei trattamenti sia nell'accoglienza. Arte e cultura hanno tratti unici in Valdidentro. Sono da vedere la preziosissima quattrocentesca chiesa di San Gallo a Premàdio, la chiesa dei Santi Martino e Urbano a Pedenosso, già documentata nel 1316 e rifatta nel 1685 e,  all'imbocco della Valle di Fraéle, dove si trovano la diga di Cancano e l’invaso di San  Giacomo, le due Torri di Fraele, un tempo punti di avvistamento e segnalazione a difesa del Bormiese.  

Info: www.bormio.eu   

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Altre attività Valdidentro