Laboratori della Pietra Ollare

Andate alla ricerca della pietra ollare in Valmalenco e in Valchiavenna, le principali zone di estrazione della Valtellina. Le particolarità della pietra ollare? È  molto resistente al fuoco e permette di conservare il calore a lungo; nella tradizione è utilizzata per ricavare pentole (i “Lavecc”) ottime per cucinare stufati, risotti, sughi, zuppe, mentre la “pioda”, una lastra della stessa pietra, è perfetta per la carne alla brace. Della pietra ollare vi colpirà la produzione artistica: molti artigianati la decorano con disegni incisi a mano o la scolpiscono per ottenere oggetti dagli ornamenti molto apprezzati. Un pezzo della tradizione e dell'arte valtellinese.

Altre attività di Sapori e Artigianato