Musei

 

Se siete in Valtellina e se programmate un viaggio in questo bellissimo territorio, non potete perdere una visita ai musei locali: ricchi di spunti e curiosità, raccolgono tutte le testimonianze della storia, dell’arte e della tradizione locale. Per esempio, il Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio con dipinti seicenteschi e grandi tele del Settecento comprese quelle di Pietro Ligari, il più importante pittore valtellinese. Fate un salto alla collegiata di San Lorenzo di Chiavenna: qui c'è il Museo del Tesoro, famoso soprattutto per la “Pace di Chiavenna”, una preziosa copertina di evangeliario dell'undicesimo secolo. Il museo conserva anche un vasto corredo di paramenti e arredi sacri oltre a un raro codice musicale dell'Undicesimo secolo. Non meno importanti sono i musei etnografici che vi portano alla scoperta delle tradizioni popolari valtellinesi. Qualche esempio? Il Museo Civico di Bormio nel seicentesco Palazzo De Simoni, il Museo Etnografico Tiranese. 

Vai a Cultura

Sondalo

Sondalo
 

Il nome Sondalo compare per la prima volta in documenti del XI secolo. Già alla metà del Trecento il borgo aveva raggiunto una grande importanza, testimoniata dall’esistenza di tre chiese: Sant’Agnese, Santa Marta e Santa Maria. Feudo dapprima dei De Misenti e poi dei Venosta (metà XII sec.), ai quali si attribuisce la costruzione sul poggio roccioso a strapiombo sull’Adda del castello di Boffalora, il paese subì nel settembre del 1620, al tempo della rivolta contro i Grigioni, gravi devastazioni da parte delle truppe reto-svizzere, ma anche da parte di quelle spagnole, venute a contrastarle. Da vedere: i ruderi dei Castelli di Boffalora e Alundo, la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, completata nella forma attuale nel 1895, e le chiese di Santa Marta (1300) con affreschi di Giovannino da Sondalo e di Sant’Agnese, risalente al 1100. Qui c’è anche il Complesso Monumentale e il Parco del Villaggio Morelli. Interessante per la flora, per l’habitat faunistico e per il suo stupendo percorso sci-alpinistico è la val di Rezzalo, collegata con la valle di Gavia attraverso il passo dell’Alpe (m 2461). 

Info: www.infosondalo.it

Approfondimenti

  1. Museo dei Sanatori

Musei

  1. Museo dei Sanatori di Sondalo

    via Zubiani, 33
    Sondalo (So)
    Tel: 0342 801816
    Cell: 333 9896552
    www.museodeisanatori.com

Dove soggiornare

Alberghi

  1. 5
  2. 4
  3. 3
  4. 2
  5. 1

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Altre attività Sondalo