Sci alpinismo

 

La Valtellina è sicuramente una delle patrie d'eccellenza dello sci alpinismo. Terra di grandi campioni così come di luoghi incantevoli dove la salita con le pelli di foca diventa emozione pura  Lo sci alpinismo è uno degli sport montani più puri: gli sci, le pelli di foca, il proprio corpo che detta il passo da seguire, non serve correre, la meta la scegliete voi, che sia dopo un’ora di salita o cinque siete padroni del vostro tempo. Fermatevi ad ammirare il volo maestoso di un’aquila o un gipeto, provate ad ascoltare le melodie del vento tra gli alberi, alzate lo sguardo verso il blu del cielo ed entrerete in una nuova dimensione di spazio e tempo.  Non è difficile basta farsi condurre per mano da persone esperte, le guide alpine, gli accompagnatori di media montagna, i maestri di sci che potranno fornirvi le conoscenze necessarie per muovervi in sicurezza, trasmettervi lo spirito della montagna, dell’andare in montagna, del vivere la montagna da protagonisti.  Per chi ama questo sport e lo vive con intensità e passione la Valtellina offre numerosi eventi, dalle competizioni locali ai grandi appuntamenti di Coppa del Mondo.

Info: www.guidealpine.lombardia.it 

Vai a Neve tutto l'anno

Val Gerola

foto di formato 750 x 370
 

Val Gerola (da 400 a 2554 m s.l.m.) – già insediamento di immigrati della Val Brembana e della Valsassina per l'allevamento del bestiame e l'estrazione e lavorazione del ferro, è patria indiscussa del famoso formaggio Bitto, marchio Dop, che prende il nome dal torrente che l'attraversa arrivando fino a Morbegno. La skiarea di Valgerola-Pescegallo offre piste e itinerari adatti agli appassionati di sci alpino, sci nordico, sci alpinismo, snowboard e ciaspole. Ricco il patrimonio ambientale compreso nel Parco regionale delle Orobie Valtellinesi. Da visitare l’Ecomuseo della Valgerola, a Gerola Alta, e a Sacco in contrada Pirondini, la  “camera picta” , un ciclo di affreschi del XV secolo con una delle più belle immagini dell’Homo Salvadego, il tipico abitante delle valli, simbolo della cultura contadina alpina. Da vedere, inoltre, la chiesa di S. Bartolomeo, già nota nel 1307 e l’oratorio dei Confratelli (XVIII sec.). Numerose sono le chiese e le edicole sparse nelle varie frazioni. D'estate godetevi la natura percorrendo sentieri e mulattiere oppure provate l'ebrezza di volare appesi ad un cavo d'acciaio con il Fly Emotion.

Info:  www.portedivaltellina.it / www.valgerolaonline.it


Sci alpinismo

Sul versante orobico gli itinerari si sviluppano tra i 1000 e i 2500 metri di quota e attraversano paesaggi diversi, passando dai prati di media montagna alle abetaie, per raggiungere le creste sommitali attraverso gli spazi aperti dei pascoli alpini. Pizzo Tre Signori, Pizzo Olano, Cima della Rosetta sono solo alcuni degli itinerari più conosciuti.

 

Dove soggiornare

Alberghi

  1. 5
  2. 4
  3. 3
  4. 2
  5. 1

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Altre attività Val Gerola