Trekking e Passeggiate

Fare trekking in Valtellina significa scoprire ritmi nuovi immersi in panorami ogni volta diversi

 

Dai borghi ai Parchi e Riserve Naturali, dai sentieri che salgono piano costeggiando i torrenti a quelli che portano veloce verso le cime. Se siete esperti, vi aspetta l'Alta Via della Valmalenco (da fare in otto tappe): un viaggio, lungo 130 km, dominato dalle cime del Pizzo Scalino e del Bernina. Il Sentiero Roma vi porterà sulle montagne della Val Masino. Bellissimi i trekking storici della "Via Spluga” e della "Via Bregaglia" in Valchiavenna, il "Sentiero Rusca" che parte da Sondrio e arriva a Thusis, la "Gran Via delle Orobie", il "Sentiero della Pace" in Alta Valtellina sui luoghi della Prima Guerra Mondiale e la "Via Alpina”, un lungo itinerario escursionistico (in 342 tappe) che attraversa otto paesi dell'arco alpino. La Valtellina è protagonista di questo affascinante viaggio con ben 14 tappe che si snodano dal Passo dello Stelvio alla Valchiavenna.

Mete imperdibili sono anche la “Via del Vino e del Sale” tra Bormio e la Svizzera, e la “Via dei Terrazzamenti” che va da Tirano a Morbegno ricamando un percorso tra i vigneti terrazzati e i borghi del versante retico.

 

La Via dei Terrazzamenti

La via dei terrazzamenti è un itinerario ciclo-pedonale che attraversa i vigneti terrazzati e i borghi del versante retico, da Tirano a Morbegno, ad una quota compresa tra i 300 e i 700 metri. Oltre ai terrazzamenti vitati, il percorso tocca numerosi edifici storico artistici, civili e religiosi, di notevole pregio e interesse. Lungo il tragitto si trovano numerose aree di sosta, con panchine e porta biciclette, ideali per fermarsi e apprezzare l'incantevole paesaggio valtellinese.  

Per maggiori informazioni, clicca qui