Bormio 2000, Calvarana

Itinerario

Bormio 2000 – Baita Pozzo Dell’Acqua – Monti di Sobretta – Calvarana – Plazzo – La Poce – Campolungo –  Stazione partenza Funivia Bormio 2000

Dati tecnici percorso:

 
  • Segnaletica lungo l'itinerario: 543 - 543.2 - 518 -  522 - 540
  • Luogo e quota partenza/arrivo: p. Bormio 2000 (m. 1943) a. Bormio parcheggio partenza Funivia per Bormio 2000 (m. 1200)
  • Quota massima: 2130 m s.l.m.
  • Dislivello tot. salite: 350 m
  • Dislivello tot. discese: 1100 m
  • Km totale salite: 7 km
  • Km totale discesa: 10 km
  • Km totale tratto in piano: -
  • Km totali: 17 km
  • Tempo di percorrenza: 2-3 h
  • Pedabilità delle salite: 100%
  • Impegno fisico: ●●○○○
  • Difficoltà tecnica: ●●○○○
 
 

Questa è una bella passeggiata nei boschi tra Bormio e Santa Caterina adatta a tutti su un’ottima strada sterrata. Bisogna solo fare attenzione alla ripida discesa dei Monti di Sobretta e a un breve tratto a Campolungo. Gli spiazzi erbosi che incontriamo sul percorso ci offrono degli scorci panoramici sul bormiese e sulla Valfurva. Al quadrivio di Sobretta di Sotto invece di tornare subito a Bormio si può proseguire a destra per 4,7 km sulla sterrata n. 522 fino a Santa Caterina passando dal bosco di Cornogna. Il tratto da Sobretta a Bormio presenta alcuni saliscendi con brevi strappi in salita. A Campolungo è possibile proseguire dritti e arrivare alla strada che sale a Bormio 2000 poco sotto San Pietro.

Si parte su sterrata (segnavia n. 543) dal parcheggio di Bormio 2000 (1943 m) verso est, si attraversano le piste e ci si addentra quasi subito nel bosco pedalando in leggera e costante salita. Dopo la Baita Pozzo dell’Acqua (2070 m) incontriamo un primo bivio a destra che sale al Monte Sobrettina, noi invece iniziamo la discesa verso sinistra sulla traccia n. 543.2, lasciamo ancora a destra la strada che va in Val Sobretta (segnavia n. 518) e con qualche ripido tornante giungiamo al quadrivio di quota 1740 m. Da qui è anche possibile scendere direttamente in Valfurva proseguendo sul tracciato n. 518, mentre noi giriamo decisamente a sinistra sulla sterrata che scende a Calvarana (segnavia n. 522). Poco prima delle sue belle baite a destra inizia la ripida strada (segnavia n. 550) che arriva a Sant’Antonio Valfurva. Andando invece dritti si passano le località di Plazzo (1510 m) e La Poce (1590 m) con percorso altalenante e si giunge a Campolungo (1480 m) da dove si scende velocemente alla frazione Combo di Bormio.

Tipo di terreno in percentuale (asfalto, sterrato, sentiero)

 

Profilo altimetrico:

 
 

Testo e dati a cura di: Federico Pollini

Foto:

Bormio 2000. Dietro ai bikers si vedono Oga, Bormio e La Cresta di Reit
Bormio 2000. Dietro ai bikers si vedono Oga, Bormio e La Cresta di Reit
Nei boschi verso Baita Pozzo Dell'Acqua
Nei boschi verso Baita Pozzo Dell'Acqua
Baite Calvarana, Sullo sfondo Madonna dei Monti in Valfurva e le Creste di Reit e del Cristallo
Baite Calvarana, Sullo sfondo Madonna dei Monti in Valfurva e le Creste di Reit e del Cristallo
La Poce
La Poce
Arrivo alla frazione Combo di Bormio
Arrivo alla frazione Combo di Bormio