Cultura
DOVE
Valmalenco
QUANDO
17/02/2018

Visita Notturna alla Miniera della Bagnada

La Miniera della Bagnada, situata in Valmalenco (Valtellina)

La ricchezza delle risorse minerarie della Valmalenco ha da sempre giocato un ruolo fondamentale per l’economia locale e per la ricerca scientifica, costituendo con la sua varietà di minerali e rocce un polo di attrazione su scala internazionale. 

La visita guidata all'ecomuseo minerario della Bagnada si articola in tre momenti:
percorso con guida nelle gallerie della miniera, con la possibilità di conoscere le principali fasi del lavoro e tecniche di coltivazione, gli strumenti e gli attrezzi di un tempo, il trasporto, le caratteristiche del minerale e la geologia;
museo minerario con reperti legati all'attività estrattiva e con la rappresentazione delle risorse minerarie della valle come amianto, talco, serpentiniti, pietra ollare e altre risorse;
museo mineralogico: grazie a una felice situazione geologica, la Valmalenco è una delle valli alpine più ricche di minerali con oltre 300 specie mineralogiche riconosciute. Il museo mineralogico raccoglie tali specie, tra cui l'introvabile demantoide, uno dei granati più richiesti per via del suo verde intenso e fuoco estremo.

Al termine della visita, possibilità di cena a base di prodotti tipici presso il Ristorante Moizi di Lanzada.

Iscrizione obbligatoria:
Comune di Lanzada: 0342 453243
Consorzio Turistico: 0342 451150

 

Valmalenco

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.