Rifugio ai Barchi

Il rifugio Barchi si trova in località Barchi di S.
Giuseppe (alcuni km dopo Chiesa in direzione Chiareggio - 15 minuti d'auto), nel comune di Chiesa in Valmalenco, e puà essere raggiunto anche in automobile, da S.
Giuseppe, in 10 minuti circa.
Da qui, comunque, vale la pena di salire a piedi, effettuando una passeggiata di un'ora o poco più, di rilevante interesse culturale, essendovi, lungo il tragitto, un itinerario botanico che illustra, grazie ad alcune targhette, le diverse specie di vegetazione presenti in quest'angolo di Valmalenco.

Al rifugio si accede, sempre a piedi, anche lungo il sentiero che da Campo Franscia (m.
1598) porta all' Alpe Campolungo ed all'omonimo Passo (m.
2167), per poi attraversare le piste da sci o scendere al Lago Palù, dal quale si raggiunge facilmente la località Barchi, dopo 3 ore complessive di tragitto.

Una terza via d'accesso al rifugio è quella lungo il sentiero che parte dall'arrivo della funivia Chiesa Valmalenco-Palù, e che richiede circa un'ora di discesa.

Suggeriamo però una quarta possibilità, assai interessante perchè poco praticata ma molto panoramica.
Lasciata l'automobile nella frazione del Curlo, a Chiesa in Valmalenco, si imbocca un sentiero, con qualche segnalazione, per la.
Oltre Albareda, si raggiungono alcune cave di serpentino, che vengono aggirate dal sentiero a monte.
Il sentiero entra quindi in un bel bosco di conifere, per uscirne in corrispondeza delle piste di sci, dalle quali si raggiunge facilmente il rifugio.

Informazioni

Chiesa in Valmalenco
Barchi

Valmalenco

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.