Sondrio e dintorni

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Sondrio e dintorni

Arrivederci inverno: le mimose della festa della donna aprono la bella stagione

Il giallo vivo a contrasto con il grigio invernale, la forza e la femminilità che racchiudono, secondo gli indiani d’America, lo sbocciare a inizio primavera. Le mimose sono il simbolo della festa della donna. Originarie dell’Australia arrivano in Europa all’inizio dell’800, dove trovano il clima ideale per crescere e sbocciare. In Italia le mimose diventano, fra l’altro, il fiore simbolo della festa della donna a ricordo degli eventi dell’8 marzo del 1946. Di fatto una rinnovata speranza, la gente torna ad avere fiducia nel futuro dopo la guerra appena passata e le donne a lottare per i loro diritti: una nuova primavera per tutte le donne. In Valtellina, questa ricorrenza ci offre l’occasione per riassaporare i piaceri primaverili, dalla media-alta valle fino a Morbegno, vi proponiamo i paesaggi più emozionanti. 

 
 

Con l’arrivo della bella stagione la Valtellina offre i suoi migliori frutti con suggestivi paesaggi e luoghi da scoprire. Cornici uniche per le vostre camminate e per le vostre avventure nella natura che si risveglia. La nostra valle offre diverse attività per godersi a pieno questo periodo: dagli itinerari ciclopedonali al trail running, dal nordic walking al trekking, passando a sport più particolari come il golf e la pesca sportiva. Momenti davvero divertente anche per le famiglie: dalle fattorie didattiche ai parchi e alle riserve naturali. Tante esperienze alla portata di tutti… da non perdere una bella pedalata in mountain bike o il fascino di passeggiata a cavallo. 

 

La nostra proposta: “Goditi la primavera lungo la via dei Terrazzamenti”

Sul versante retico della bassa e media Valtellina si sviluppa un’area valorizzata da una pista ciclopedonale adatta a tutti: la via dei Terrazzamenti è il luogo perfetto per godersi l’arrivo della primavera. Il percorso offre le più tipiche forze del territorio valtellinese: dai terrazzamenti vitati, arricchiti dallo sbocciare delle mimose, agli edifici storico artistici, civili e religiosi.

 
 

Oltre all’alto valore paesaggistico, il percorso assume un patrimonio culturale interessante: sono presenti cartelli dedicati con informazioni e indicazioni sui beni artistici e storici, facilmente raggiungibili a piedi. Lungo la via dei terrazzamenti sono state sistemate 40 aree di sosta attrezzate da panchine e porta biciclette, per permettervi di riposare e gustarvi il paesaggio in silenzio: un’occasione unica per scoprire e abbracciare la nuova stagione ormai alle porte. Tirano, Teglio, Buglio in Monte, Ardenno, Dazio, Morbegno, Postalesio sono solo alcune delle tappe dove potete godervi una pausa. Gli ingredienti per emozionarsi ci sono: la primavera con lo sbocciare delle mimose, viste mozzafiato, attività di ogni tipo per tutti, percorsi indimenticabili e unici.