Progetto Freeride Livigno

La città di Livigno si è aggiudicata il titolo di “Best Freeride Resort”, confermando che non c’è meta migliore per i rider che vogliono lanciarsi sulla neve fresca senza nessun freno.

Il progetto freeride nasce a Livigno. L’obiettivo è quello di rendere questo sport sempre più sicuro.   Grazie a questa iniziativa ogni mattina sarete aggiornati rispetto alle condizioni nivometeorologiche: potete velocemente controllare sull’App My Livigno se è la giornata giusta per lanciarsi nella neve pura.

Per non farvi mancare niente, il progetto freeride è in continua evoluzione: dalla creazione di una Freeride map per l’attività di backcountry al miglioramento del sistema di comunicazione tramite l’utilizzo di schermi e cartelloni pubblicitari, oltre all’implementazione del servizio Heliski, l’installazione di punti di controllo per l’ARTVA e la gestione integrata del rischio tramite interventi per il distacco programmato di valanghe.

Per le prime sfide, sono state create delle zone a basso rischio, le Freeride Approaching Areas, dove è possibile sciare in neve fresca senza l’obbligo di ARTVA, pala e sonda. È un primo decisivo passo verso avventure sempre più emozionanti.

Percorsi gestiti

Grazie ad adeguate segnalazioni, potete avventurarvi da soli ma muniti dell’attrezzatura necessaria al fuoripista. Importante ricordare e rispettare le regole per i percorsi:

Le regole per i percorsi:

  1. Informatevi sulle condizioni nivometeorologiche locali, facilmente scaricabili tramite l’App My Livigno
  2. Portate con voi il materiale di autosoccorso: pala, ARTVA e sonda (sono obbligatori!). Se non sapete utilizzarli potete rivolgervi alle Guide Alpine
  3. Comportatevi sempre con prudenza e consapevolezza. Siete voi gli unici responsabili della vostra avventura
  4. Condividete l’escursione con più persone per maggiore sicurezza e, soprattutto, divertimento
  5. Se non vi sentite sicuri al 100%, non esitate a rivolgervi alle Guide Alpine, sempre disponibili a darvi una mano
  6. In caso di incidente prestate soccorso al vostro compagno e attivate il prima possibile il 112

Per maggiori informazioni www.livigno.eu/ciaspole-freeride

Heliski

Il territorio di Livigno e dell’Alta Valtellina offre viste mozzafiato per accontentare ogni appassionato dello sci libero. Raggiungere pendii vergini con l’emozione del volo in elicottero darà una spinta in più alla vostra avventura. I voli per l’Heliski sono personalizzabili. Organizzandovi in gruppo con più amici, vi permetterà di risparmiare dividendo i costi, maggiore sicurezza e sempre più divertimento. Ricordatevi i fondamentali prima di partire: skipass, equipaggiamento da sci, (telemark, sci o snowboard), zaino con ABS, ARTVA, pala e sonda. Nel caso non siate in possesso di ABS, potete noleggiarlo a soli 10 euro.

Per maggiori informazioni www.livigno.eu/heliski-e-helitaxi 

Eventi freeride

Prendete questi ingredienti: i migliori freeriders, i luoghi naturali più suggestivi, i più eccitanti pub del centro città… il tutto per 4 giorni non stop. Stiamo parlando dell’European Freeride Festival: il paradiso in terra per ogni freerider. “Freeriding for all” è il motto dell’evento che dà a tutti la possibilità di vivere il meglio che offre Livigno. Neve fresca, piste incontaminate e party.

Per maggiori informazioni www.europeanfreeridefestival.con/it 

Aree protette

Ricordatevi sempre che siete ospiti in un ambiente naturale puro e incontaminato. Oltre all’emozione della neve fresca potreste avere il grande privilegio di un incontro inaspettato. Parliamo degli abitanti di queste aree incantate. Eleganti e schivi, caprioli, lepri, camosci, pernici bianche e galli forcelli potrebbero apparire all’improvviso.

Rispettando le regole, la vostra avventura diventerà ancora più unica: 

  1. Rispettate le aree di salvaguardia
  2. Evitate le attività nelle ore tarde e notturne
  3. In caso di avvistamento di un animale, mantenete la distanza ed evitate movimenti improvvisi.

Godetevi lo spettacolo. Per maggiori informazioni www.livigno.eu/aree-protette 

Altri riconoscimenti

Dalla fiera Skipass di Modena, svoltasi dal 29 ottobre al 1 novembre 2015, arriva il prestigioso premio, che consacra Livigno come migliore località italiana per il freeride.

Alla palma d’oro del freeride Made in Italy, si aggiudicano molti altri riconoscimenti a sciatori, eventi, strutture della località. In particolare, Bruno Mottini ha vinto il titolo di "Best Male Freerider" e "Best Male Skier", Yuri Silvestri quello di "Best Male Freeskier" e "Best Male Performance", La Skieda si è aggiudicata la vittoria nella categoria "Best Freeride Event", il Mottolino ha vinto per le categorie "Best Beginners Park", "Best Special Obstacle", "Best Marketing" e "Best Event in Italia" con il Suzuki Nine Knights.