Le Tre Baracche

 

 

TIPOLOGIA: escursione storico naturalistica di media difficoltà

TEMPO DI PERCORRENZA: 3h 14min 

LUNGHEZZA: 8,9 km

DISLIVELLO: 852 metri

TARGET: escursionisti esperti

PERIODO: da Giugno fino a fine Settembre

DESCRIZIONE E PERCORSO:

II Cantoniera-Le Buse-Fortini Alti-Dosso della Fornace-Le Tre Baracche (sentiero S505) Lungo la Strada Statale dello Stelvio (SS 38), si raggiunge il tornante sopra la II Cantoniera, qui si imbocca il sentiero S505 che porta nella Valle dei Vitelli. Superato il torrente, al bivio, si prosegue fino alla località Le Buse dove, durante la Prima Guerra Mondiale, fu costruito un villaggio militare difeso da un complesso di trincee scavate sulla dorsale retrostante. Due postazioni di artiglieria in galleria puntavano sulla Strada dello Stelvio e sulla Valle dei Vitelli per evitare gli attacchi delle truppe austriache. Dalle Buse si prosegue in costa lungo i pendii della Glandadura fino a raggiungere Pian Pecci dove, al bivio, si lascia a destra il sentiero che porta alla I Cantoniera e si prosegue sino al panoramico Passo del Crap dell’Aquila, dal quale una traccia scende sulla SS. 38 dello Stelvio nei pressi della località Palone.

Scopri su Google Street View i principali itinerari di trekking in Alta Valtellina