placeholder

Bormio 3000, Valle Sobretta

Itinerario

Bormio 2000 – La Rocca – Valbella – Cima Bianca – Val di Sobretta – I Bei Laghetti – Bocca di Profa – I Campec – Monti di Sclanera – Ponte dei Sospiri – Santa Caterina Valfurva

Dati tecnici percorso:

 
  • Segnaletica lungo l'itinerario: 543 - 543.1 - 541 - 518 - 523 - 549 - 522
  • Luogo e quota partenza/arrivo: p. Bormio 2000 (m. 1943)   a. Santa Caterina Valfurva (m. 1730)
  • Quota massima: 3012 m s.l.m.
  • Dislivello tot. salite: 1250 m
  • Dislivello tot. discese: 1450 m
  • Km totale salite: 9 km
  • Km totale discesa: 11 km
  • Km totale tratto in piano: -
  • Km totali: 20 km
  • Tempo di percorrenza: 6-8 h
  • Pedabilità delle salite: 80%
  • Impegno fisico: ●●●●●
  • Difficoltà tecnica: ●●●●●
 
 

Nei periodi estivi è possibile fare la salita da Bormio con la funivia fino alla Cima Bianca e qualcuno potrebbe obiettare: “…così non vale!”. Facciamo almeno la salita da Bormio 2000. Le soste richieste dalla fatica ci permettono di ammirare gli splendidi panorami che piano piano sorgono davanti e dietro di noi. Dalla sommità la visione è mozzafiato: a 360° dalla valle di Bormio al Monte Sobretta. La discesa è un free ride veramente spettacolare che va a capofitto nella valle con pendenze importanti e passaggi molto tecnici: terreno con sassi di tutte le dimensioni e single trail con ripidi tornantini. Nei tratti più tranquilli possiamo contemplare la Valfurva e tutto il Gruppo dell’Ortles-Cevedale con l’inconfondibile profilo del Gran Zebrù. A metà strada è obbligatoria una sosta in riva agli incantevoli “Bei Laghetti”.

Si parte da quota 1943. La salita è su sterrata ben pedalabile nella prima parte, più difficile man mano si sale per la ripidità e il fondo sassoso. Bisogna seguire prima il segnavia n. 543.1 fino alla Rocca (2170 m) poi il segnavia n. 541 fino alla Cima Bianca. La discesa da quota 3012 m in direzione sud (seguire sempre segnavia n. 541) è su un ampio sentiero ma con grossi sassi e che richiede pertanto molta attenzione. Si giunge quindi alla conca dei “Bei Laghetti” e poi alla Bocca di Profa (2665 m) dove il percorso cambia direzione e scende verso nord-est nella Val Sobretta (segnavia n. 518) su traccia molto più facilmente pedalabile. Non mancano alcuni brevi tratti ripidi con tornanti da affrontare con tecnica e perizia. Nel piano di Campec di fronte al bivio con cartello (segnavia n. 523 – 2280 m) andiamo a destra su un traverso prima in leggera salita e poi in discesa fino a Santa Caterina Valfurva. Da Campec si possono anche prendere le due varianti che scendono a sinistra: la sterrata iniziale è segnata con il cartello n. 518 e scende ai Monti di Sobretta conducendoci a Bormio passando da Sant’Antonio Valfurva. Oppure alle prime baite di Sobretta si può seguire a sinistra il segnavia n. 543 che riporta a Bormio 2000.

Tipo di terreno in percentuale (asfalto, sterrato, sentiero)

 

Profilo altimetrico:

 
 

Testo e dati a cura di: Federico Pollini

Foto:

Sulla Cima Bianca si domina la conca di Bormio
Sulla Cima Bianca si domina la conca di Bormio
Partenza per la discesa dal 3000-Cima Bianca
Partenza per la discesa dal 3000-Cima Bianca
Inizio discesa in Val Sobretta. Sullo sfondo le cime della Valfurva
Inizio discesa in Val Sobretta. Sullo sfondo le cime della Valfurva
L'inizio della discesa con una luce spettacolare. Sullo sfondo il Monte Sobretta
L'inizio della discesa con una luce spettacolare. Sullo sfondo il Monte Sobretta
Tornanti tra i sassi in val Sobretta
Tornanti tra i sassi in val Sobretta
Tratto ripido in Val Sobretta
Tratto ripido in Val Sobretta
Arrivo ai Laghi di Profa
Arrivo ai Laghi di Profa
I Bei Laghetti di Profa
I Bei Laghetti di Profa
Flowtrail in Val Sobretta. sullo sfondo l'Ortles e il Piccolo Zebrù
Flowtrail in Val Sobretta. sullo sfondo l'Ortles e il Piccolo Zebrù
Flowtrail in Val Sobretta. sullo sfondo l'Ortles e il Piccolo Zebrù
Flowtrail in Val Sobretta. sullo sfondo l'Ortles e il Piccolo Zebrù
Buona fluidità sul single trail
Buona fluidità sul single trail
 Buona tecnica su tornante esposto
Buona tecnica su tornante esposto
Molta concentrazione
Molta concentrazione