Giro d'Italia

I Laghi di Cancano, per la prima volta nella storia, tappa di arrivo del Giro d'Italia

DOVE Valdidentro
QUANDO 28/05/2020

La Valtellina ancora una volta protagonista del Giro d'Italia. Quest'oggi si corre la tappa Pinzolo-Cancano, di 209 km e con un dislivello complessivo di 5400 m

Partenza in salita sul Passo Campo Carlo Magno per affrontare l'inedito Passo Castrin/Hofmandjoch (di recente apertura) che porta nell'inedita Val d'Ultimo. Dopo la Val Venosta si scala lo Stelvio dal versante più impegnativo per poi scendere verso Bormio. Pochi km dopo ecco l'attesa salita finale ai laghi di Cancano con le "scale di Fraele" e i loro 21 tornanti perfettamente ritmati sul fianco della montagna.

Alle già famose salite dello Stelvio, Gavia e Mortirolo, la Valtellina aggiunge così un ulteriore suo passo alpino tra i protagonisti del Giro d'Italia.

Giro d'Italia: tappa Pinzolo-Cancano

Il profilo altimetrico della tappa Pinzolo-Cancano
Focus sulla salita che porta ai Laghi di Cancano