Giro d'Italia

La provincia di Sondrio protagonista il 29 maggio del Giro d'Italia 2021

 

In occasione del 104° Giro d'Italia, in programma da sabato 8 a domenica 30 maggio 2021, la provincia di Sondrio si conferma ancora una volta grande protagonista della corsa con l'arrivo di tappa previsto all'Alpe Motta, in Valchiavenna il 29 maggio, in quella che sarà la penultima tappa della Corsa Rosa, con partenza a Verbania, e con 4.200 metri di dislivello lungo i 164 km di percorso

Protagonista indiscusso della tappa è il Passo dello Spluga, uno dei valichi più importanti delle Alpi che, con i suoi 2.117 m di altitudine, è anche una delle salite più dure (e belle) della provincia di Sondrio.

giro d'italia 2021: profilo altimetrico della tappa verbania - alpe motta

La tappa Verbania - Alpe Motta, di 164 km, è stata valutata come una delle più interessanti e difficili dell'intera competizione.

Il percorso prevede anche lo sconfinamento in Svizzera per scalare l’interminabile Passo di San Bernardino e rientrare in Italia attraverso la salita breve e dura del Passo dello Spluga e scendere poi fino a Campodolcino, passando per la Strada Provinciale 1 di IsolaL’ultima salita è prevista dalla SS36 del Lago di Como e dello Spluga, lungo cioè il mitico tratto del “Donegani”, per poi attraversare il paese di Madesimo poco prima di lanciarsi nell’ultima scalata per la vittoria, verso Motta, pochi km più sopra. 

Il profilo altimetrico della tappa Verbania - Alpe Motta