Giro d'Italia

La Valtellina grande protagonista del Giro d'Italia 2020 con due tappe

 

In occasione del 103° Giro d'Italia, in programma dal 3 al 25 ottobre 2020, la Valtellina sarà ancora una volta grande protagonista della corsa con l'arrivo di tappa ai laghi di Cancano, in Valdidentro (prima volta nella storia) e con Morbegno, città alpina 2019, partenza della tappa successiva.

Si ricorda che il Giro d'Italia, originariamente previsto dal 9 al 31 maggio, è stato posticipato in ottobre a causa di COVID 19 e che la partenza della manifestazione, inizialmente prevista in Ungheria, è stata spostata in Sicilia: l'edizione 2020 del Giro d'Italia, pertanto, si terrà solo nei confini nazionali.

GIOVEDI' 22 OTTOBRE: PINZOLO - LAGHI DI CANCANO

VENERDI' 23 OTTOBRE: MORBEGNO - ASTI

GIRO D'ITALIA AI LAGHI DI CANCANO

Una nuova salita della Valtellina entra a far parte del Giro d'Italia: i laghi di Cancano.
Questi due grandi bacini artificiali realizzati negli anni '20 del '900 sorgono nel Parco Nazionale dello Stelvio, il parco più esteso dell'arco alpino italiano, che grazie alla varietà dei suoi ambiente, alle molteplici specie animali e vegetali che lo abitano e alle testimonianze della Prima Guerra Mondiale rappresenta oggi un patrimonio naturalistico e storico inestimabile.

La tappa Pinzolo-Cancano è una delle più impegnative del Giro d'Italia: lungo i 207 km del percorso e i 5400 m di dislivello, i corridori affronteranno il Passo dello Stelvio dal versante dell'Alto Adige per poi scendere verso Bormio e imboccare in Valdidentro i 21 tornanti della salita di Cancano, oltrepassare le torri di Fraele e arrivare appunto al traguardo dei laghi di Cancano 

MORBEGNO TAPPA DI PARTENZA DEL GIRO D'ITALIA

La Valtellina è protagonista anche della tappa più lunga del Giro d'Italia, quella che da Morbegno attraversa la pianura padana per giungere in Piemonte, ad Asti: 251 km complessivi, sostanzialmente pianeggianti e ideale per una possibile volata di gruppo (se non arriva la fuga)

Altimetria della tappa Pinzolo-Cancano
Altimetria della tappa Morbegno-Asti
Vista sui tornanti della salita ai laghi di Cancano
Le torri di Fraele, simbolo della Valdidentro