Musei

 

Se siete in Valtellina e se programmate un viaggio in questo bellissimo territorio, non potete perdere una visita ai musei locali: ricchi di spunti e curiosità, raccolgono tutte le testimonianze della storia, dell’arte e della tradizione locale. Per esempio, il Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio con dipinti seicenteschi e grandi tele del Settecento comprese quelle di Pietro Ligari, il più importante pittore valtellinese. Fate un salto alla collegiata di San Lorenzo di Chiavenna: qui c'è il Museo del Tesoro, famoso soprattutto per la “Pace di Chiavenna”, una preziosa copertina di evangeliario dell'undicesimo secolo. Il museo conserva anche un vasto corredo di paramenti e arredi sacri oltre a un raro codice musicale dell'Undicesimo secolo. Non meno importanti sono i musei etnografici che vi portano alla scoperta delle tradizioni popolari valtellinesi. Qualche esempio? Il Museo Civico di Bormio nel seicentesco Palazzo De Simoni, il Museo Etnografico Tiranese. 

Vai a Cultura

Alta Valtellina

 

L’Alta Valtellina è conosciuta in tutto il mondo grazie alla presenza di stazioni quali Bormio, Livigno e Santa Caterina Valfurva, rinomate per l’ampia offerta sciistica e invernale, nonché spesso sede di competizioni internazionali come la Coppa del Mondo di Sci Alpino. Una natura generosa e molto peculiare, maestose montagne dai tratti dolomitici, regalano suggestioni uniche 12 mesi all'anno. In Alta Valtellina c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Paradiso dei ciclisti grazie alla presenza del passo Stelvio dove si scia anche d'estate, ad escursioni di diverso grado di difficoltà nel Parco Nazionale dello Stelvio, ad ascensioni vere e proprie. L'Alta Valtellina è la Valle dell'Acqua. Un elemento che qui trova la sua massima espressione a seconda delle stagioni: dalla neve ai ghiacciai, dai torrenti e laghi alpini, alle acque calde termali, note in Valle fin dall'antichità. A Bormio e Valdidentro si trovano, infatti, le Terme di Bormio, i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi. Strutture di grande fascino, impianti moderni e curati, una calda accoglienza e un servizio impeccabile ne fanno una tappa obbligata.

Dove mangiare

Gustare la bresaola della Valtellina. Un salume delizioso e salutare, garantito dal marchio IGP, prodotto secondo le severe regole del disciplinare di produzione e nel rispetto della tradizione. Assaggiare le mele IGP di Valtellina, nelle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Gala, un prodotto eccellente che presenta tutte le caratteristiche della mela di montagna: croccante, profumata, aromatica e succosa. Scoprire nel sapore del formaggio Bitto l'aroma delle erbe di montagna o degustare il formaggio Valtellina Casera, semigrasso di latteria di antica tradizione.

Altre attività Alta Valtellina