Castelli

Scoprire i custodi della memoria storica

 

La Valtellina, per la sua posizione tra l’Italia e l’Europa centrale, ha sempre rivestito un ruolo strategico di grande importanza, motivo per cui fu in passato terra di castelli e fortezze.

A Montagna in Valtellina, con vista panoramica sulla città di Sondrio, sorge lo splendido Castel Grumello, bene FAI e immerso nei terrazzamenti che contraddistinguono il versante retico della Valtellina. Nel capoluogo di provincia, invece, si trova Castel Masegra, raggiungibile con una piacevole passeggiata dal centro cittadino e tra i pochi castelli
sopravvissuti allo smantellamento delle fortificazioni valtellinesi disposto dai Grigioni nel corso del 1600.

Da visitare anche i castelli di Grosio, nei pressi del Parco delle Incisioni Rupestri e, sempre nella zona di Tirano e dintorni, quelli di Pedenale e Bellaguarda

Trekking lungo i castelli della Valtellina

Per conoscere i castelli della Valtellina, una proposta sicuramente molto interessante è quella di percorrere sentieri e/o circuiti ad anello di trekking.

Nella zona di Tirano e dintorni vi è il Sentiero dei Castelli che, toccando ben otto comuni, permette di scoprire castelli, torri e chiese di grande importanza per la storia valtellinese. Lungo oltre 30 km, il Sentiero dei Castelli si snoda lungo i versanti che costeggiano il fondovalle, attraversando territori coltivati a meleto e vigneto, castagneti e terrazzamenti.

Un altro itinerario di trekking molto interessante è il Circuito dei Castelli Grumello e Mancapane, nella zona di Sondrio e dintorni, che permette di visitare i due suggestivi castelli medievali Grumello e Mancapane.