Water Adventure

Rafting, canyoning e altre esperienze di pura adrenalina

 

Dei corsi d'acqua della Valtellina non si apprezza solo la bellezza ma anche il divertimento e l'adrenalina che sanno regalare!

A seconda della zona variano la specialità sperimentabili. Nelle gole della Val Bodengo, in Valchiavenna, così come in Valmalenco, gli amanti del canyoning possono per esempio trovare grande soddisfazione; mentre il lago di Novate Mezzola, al confine tra la provincia di Sondrio e quella di Lecco, è ideale per un'escursione con la canoa o per un giro in kitesurf.

Nemmeno in quota mancano le possibilità: a 1.816 metri c'è Livigno, con il suo lago navigabile, da attraversare in kayak, con le barche o i pedalò, sostando magari alla zattera galleggiante fatta apposta per un bagno di sole o qualche scatto suggestivo.

Rafting in Valtellina

Tra gli sport più emozionanti c'è il raftingLungo il fiume Adda, uno dei più importanti in Italia e più volte teatro di manifestazioni nazionali e mondiali, è possibile praticare canoa e rafting per tutti i livelli. I più esperti possono provare le adrenaliniche ripide del fiume mentre le famiglie e chiunque voglia qualcosa di più tranquillo può praticare il rafting lungo tratti più semplici ma comunque molto suggestivi. Non sono richiesti requisiti particolari: accompagnati da un istruttore che fornirà le nozioni teorico-pratiche di base, non resta che salire sui gommoni e scoprire una Valtellina inconsueta, vista... dall'acqua!