Museo Civico di Storia Naturale

Uno dei più importanti musei scientifici della Valtellina

 

Istituito nel 1974, il Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno si focalizza sullo studio degli aspetti naturalistici della provincia di Sondrio con ricche collezioni di rocce, minerali, fossili, insetti, anfibi, rettili, uccelli (compresi nidi e uova), mammiferi e un erbario.

Numerose sono le ricerche scientifiche condotte con università e altri musei; annualmente inoltre viene pubblicato il "Il Naturalista Valtellinese - Atti del Museo civico di Storia naturale di Morbegno", una rivista scientifica di livello internazionale.

 

Le sezioni del museo

SEZIONE DI SCIENZE DELLA TERRA
Situata al piano terreno del palazzo, questa sezione si articola in tre sale, nelle quali ventiquattro vetrine guidano il visitatore alla scoperta degli aspetti geologici del territorio della provincia di Sondrio con illustrazioni dei principali aspetti relativi alla geografia, morfologia, climatologia, geologia e mineralogia. La sezione termina con la Sala delle rocce, dei minerali e dei fossili.

SEZIONE FAUNISTICA
In questa sezione sono esposti tutti gli animali più caratteristici del territorio provinciale: la Sala degli Anfibi e dei Rettili, la Sala degli Insetti, le Vetrine degli Uccelli e quelle degli ambienti naturali. La sezione comprende anche due vetrine tematiche (adattamenti negli animali alpini e campagna di notte), una esposizione di trofei di ungulati (Cervo, Capriolo, Camoscio e Stambecco) e due vetrine sull'estinzione del Lupo e dell'Orso bruno in provincia di Sondrio.


INDIRIZZO:
via Cortivacci 2, Morbegno
CONTATTI:
museo@morbegno.gov.it 

Orari e biglietti

Martedì, giovedì, sabato, domenica e festivi infrasettimanali dalle 14.30 alle 17.30. Per le scuole e per i gruppi organizzati apertura fuori orario su prenotazione.

Ingresso gratuito

Per maggiori informazioni clicca qui