Mulattiera della Val d'Arigna

Descrizione

Con questo lungo ma affascinante e piacevole sentiero si percorre buona parte dell'antichissima mulattiera della Valle dArigna. La passeggiata parte da Bruga e, risalendo lungo la destra orografica del torrente Armisa, oltrepassa la bellissima contrada di Costabella che si visiterà al ritorno, Si entra in seguito nel bosco dove si incontrano alcuni piccoli e antichi nuclei abitativi ormai quasi completamente invasi dalla vegetazione. Da questo punto in poi la valle visibilmente pi umida. E ben visibile lungo il percorso un'antica frano ricoperta da muschi e licheni. Poco oltre, prima della deviazione che porta a Luviera e che si percorrerà al ritorno, si scorge sulla destra la Forra dell'Armisa. Oltrepassate le due diramazioni che portano alle due località denominate Gerna e Luviera, si prosegue lungo il sentiero che lambisce i prati di Fontaniva e che conduce all'antica contrada di S. Matteo. Lungo il percorso si incontra la strada sterrata che conduce alla centrale dell'Armisa. Seguendo le indicazioni, in pochi minuti di cammino si arriva alla suggestiva contrada ormai abbandonata di S. Matteo. Al ritorno si ripercorre il sentiero dell'andata passando per Fontaniva dove si possono ammirare le caratteristiche abitazioni antiche. Si esce dal paese e si prosegue verso la contrada Gerna posta pi in basso. Da l si torna al sentiero dell'andata. Dopo il ponticello, un comodo sentiero sulla destra porta a Luviera che fino agli anni 50 era il granaio di Castello dellAcqua. Si ritorno lungo la strada dell'andata passando per la contrada di Costabella.

Profilo

  • Partenza/arrivo: Bruga
  • quota minima: 445 m
  • quota massima: 967 m
  • lunghezza: 7 Km 794 m
  • pendenza salita: 28%
  • dislivello salita: 509 m
  • pendenza discesa: 23%
  • dislivello discesa: 550 m
  • periodo: tutto l'anno