Ricetta Sciatt

Croccanti e saporite frittelle di grano saraceno con al loro interno un cuore caldo e filante di formaggio: una specialità da provare!

 

Ingredienti Sciatt (dosi per 4 persone)

300 gr. di farina di grano saraceno
200 gr. di farina bianca
250 gr. di formaggio Valtellina Casera DOP
1 bicchierino di grappa
30 cl di birra
olio per friggere q.b.

Ingredienti per il condimento
della cicoria per accompagnare gli sciatt

Preparazione degli Sciatt

In una bacinella unire tutti gli ingredienti, ad eccezione del formaggio e dell'olio, che verrà utilizzato per friggere. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ma non troppo liquido, che si lascerà riposare per circa un'ora e mezza in frigorifero. Nel frattempo tagliare il formaggio Valtellina Casera a cubetti di circa 2 cm.

Trascorso il tempo di riposo, riscaldare l'olio in una pentola capiente, portandolo ad una temperatura di 175° e dopo aver tuffato i cubetti di formaggio nella pastella immergerli uno alla volta nell'olio. Fare dorare gli sciatt nell'olio e scolarli con una schiumerola.

Servire gli sciatt su di un letto di cicorino fresco, tagliato sottile e condito.

Curiosità sugli Sciatt

Il nome di questo piatto tipico deriva dal dialetto valtellinese "Sciatt" che significa "Rospi", principalmente per la forma rigonfia e per il colore ambrato che queste croccanti frittelle di grano saraceno con cuore di formaggio filante assumono dopo la cottura nell'olio bollente.

Per i più golosi esiste anche la versione dolce: gli sciatt al cioccolato, con l'utilizzo di cioccolato fondente e panna.

SCOPRI LE ALTRE RICETTE DELLA CUCINA VALTELLINESE