Val Federia

Itinerario suggestivo e percorribile in tutta tranquillita' lungo una bella valle dove si incontrano baite secolari, le "Tee", prati curati e una chiesetta con il tipico campanile a bulbo. Il percorso si addentra nella valle passando tra i verdi pascoli che salgono fino a mezza montagna con le tipiche baite in legno. Nella parte alta della valle si arriva alla Cheseira da Fedaria, meta di tanti escursionisti anche a piedi.

Descrizione

Dal parcheggio del ponte della Calcheira 1846 m si prende sulla destra orografica l'itinerario n. 167 che risale la valle, senza attraversare il ponte. Il sentiero corre per un tratto di fianco al torrente, poi lo attraversa, per tornare quindi a congiungersi alla strada sterrata principale. Si arriva al bivio in localita' Plan da l'Isoleta 2060 m: a destra segnavia n. 172 sale il tratto di sterrato lungo 3 km che porta al Rifugio Cassana 2700 m con un progressivo aumento della difficolta' a pedalare dato dalla ripidita' e dal terreno sconnesso. La strada principale prosegue invece con andamento costante fino alla meta della Cheseira da Fedaria o di Mortarecc 2210 m. Da qui e' possibile proseguire verso il fondovalle e risalire l'erta strada sterrata che porta alla stazione di arrivo del Carosello 3000 segnavia n. 162, per poi tornare alla Casera lungo un bel single trail che attraversa il pendio destro orografico. Lungo il percorso di discesa, tornati al bivio di Plan da l'Isoleta, si va a sinistra alcuni metri per prendere il sentiero n. 173 che prosegue verso destra e riporta al Pont de la Calcheira. Quest'ultimo tratto e' reso ancor piu' piacevole snodandosi tra le numerose e caratteristiche Tee che incontra.

Profilo

Partenza/arrivo: Parcheggio Pont de la Calcheira
quota minima: 1860 m
quota massima: 2207 m
lunghezza: 12 Km 542 m
pendenza salita: 20%
dislivello salita: 434 m
pendenza discesa: 13%
dislivello discesa: 434 m
periodo: giugno-ottobre