10 record e curiosità

Dieci record che rendono la Valtellina un luogo da... 10+

 

1. IN VALTELLINA SI TROVA IL PONTE TIBETANO PIù ALTO D'EUROPA

234 m di lunghezza e 140 m di altezza: il Ponte nel Cielo collega i due versanti della Val Tartano (in Bassa Valtellina, zona Morbegno) e offre scorci panoramici unici: provare per credere!

2. IL PASSO DELLO STELVIO è IL PIù ALTO VALICO AUTOMOBILISTICO IN ITALIA

I suoi celebri tornanti e le grandi imprese dei campioni del Giro d'Italia hanno reso la strada dello Stelvio leggendaria: con i suoi 2.758 m di altezza, lo Stelvio mette in comunicazione la Lombardia con il Trentino Alto Adige e risulta essere il valico automobilistico più alto d'Italia

3. MADESIMO è IL COMUNE IN ITALIA PIù DISTANTE DAL MARE

Proprio così! La frazione di Montespluga dista in linea d'aria 234 km dal litorale più vicino, situato nel comune di Genova, e rende così Madesimo il comune in Italia più distante dal mare. Un aneddoto particolarmente curioso di una delle località turistiche più importanti della provincia di Sondrio

4. TREPALLE è IL PAESE PIù ALTO D'ITALIA

Frazione del comune di Livigno e ubicato a 2.069 m di altitudine, Trepalle risulta essere il paese più alto in Italia e addirittura la sede parrocchiale più alta d'Europa, oltre che uno dei paesi più freddi: nel 1956 il termometro scese addirittura fino ai meno 41°!

5. LA VALTELLINA è L'AREA TERRAZZATA PIù VASTA D'ITALIA

Oltre 850 ettari di vigne lungo 2500 chilometri di muretti a secco (la cui arte di costruzione è stata riconosciuta come patrimonio UNESCO) fanno della Valtellina l'area terrazzata più vasta d'Italia dove nascono grandi vini, in primis lo Sforzato (o Sfursat), primo passito rosso secco italiano a potersi fregiare della DOCG.

6. IN VALMALENCO SI TROVA UNO DEGLI ALBERI PIù VECCHI D'ITALIA

In Val Ventina si trova il Larice Millenario, un albero che a seguito del conteggio preciso degli anelli di accrescimento ha dimostrato la incredibile età di oltre mille anni, visto che il suo primo anello risale al 1007.

7. La battaglia più alta della Prima Guerra Mondiale fu in valfurva

Con i suoi 3.678 m, la punta San Matteo di S. Caterina Valfurva fu teatro nella tarda estate del 1918 della più alta battaglia della Prima Guerra Mondiale. La Battaglia di San Matteo è stata inoltre per decenni la più alta guerra in montagna, prima di essere sorpassata dal conflitto del Siachen (tra India e Pakistan), svoltosi a 5.600 metri tra il 1984 e il 2003.

Oggi sono diversi gli itinerari legati alla Grande Guerra da percorrere in tutta la Valtellina

8. LO STELVIO è LA PIù VASTA AREA SCIABILE ESTIVA DELLE ALPI

Con i suoi oltre 20 km di piste tra il Passo dello Stelvio (2.758 m) e il Monte Cristallo (3.450 m), il ghiacciaio dello Stelvio permette a tutti gli appassionati e agli atleti del circo bianco di godere della più vasta area per lo sci estivo delle Alpi, di norma da fine maggio a inizio novembre.

9. IN VALTELLINA SI TROVA il più grande monolito d’Europa

In Val Masino si trova infatti il Sasso Remenno, il più grande monolito roccioso d’Europa, con un volume di oltre mezzo milione di metri cubi, sceso a valle a causa di un grosso franamento dalla Valle di Preda. Oggi il Sasso Remenno, così come le alte pareti granitiche della Val di Mello, fanno della Val Masino un vero paradiso per gli amanti dell'arrampicata.

10. I PIZZOCCHERI SONO IL PIATTO PIù BUONO DEL MONDO :)

L'ultimo punto di questa speciale lista merita il 10+ ad honorem: stiamo parlando dei pizzoccheri, il piatto simbolo della cucina valtellinese e... buonissimo! E se non potete farne a meno una volta rientrati dalla vacanza in Valtellina, potete sempre provare a cucinarli direttamente a casa seguendo la ricetta originale dell'Accademia del Pizzocchero di Teglio.